Romeo y Julieta Maravillas 8

Romeo y Julieta Maravillas 8

Vitola de galera: Maravillas No. 3
Cepo: 55
Lunghezza: 150 mm
Tripa: T. a mano TL
Forza: Media
Tempo di fumata: 70 min. circa

Descrizione

Romeo y Julieta Maravillas 8

Year of the Rat

Negli anni successivi al debutto della serie di Zodiac di Davidoff (2012), sono seguite edizioni simili da altri produttori, tra cui Nova Cigars, VegaFina, Flor de Selva e molti altri. Habanos S.A. ci ha impiegato ben 7 anni per convincersi a realizzare la sua visione del calendario cinese. Nel novembre del 2019 infatti, Habanos S.A. Ha finalmente presentato il Romeo y Julieta Maravillas 8 “Year of the Rat”, un parejo da 155 mm di lunghezza per 55″ di cepo, che commemora l’Anno del Topo.

Come per quasi tutte le produzioni dedicate all’oroscopo cinese, anche questa prima di Habanos è ricca di riferimenti, neanche tanto velati, alla cultura orientale. L’otto è considerato dal popolo cinese, un numero fortunato, il che aiuta a chiarire il nome – Maravillas 8 – e anche perché ci sono otto sigari nella scatola. Inoltre, il colore rosso delle scatole simboleggia la fortuna, mentre gli accenni dorati sono pensati per simboleggiare la ricchezza. Altro particolare interessante è l’anilla al piede di ogni sigaro. (Una rarità per le produzioni cubane). Dove campeggia l’iimagine di un topo stilizzato.

In precedenza ci sono state due diverse creazioni basate sullo Zodiaco Cinese, realizzati con sigari cubani. In particolare l’anno del cane e l’anno del maiale. Tuttavia, queste non erano versioni ufficiali di Habanos SA, ma erano invece costituite da sigari di produzione standard, che erano stati riconfezionati dal distributore spagnolo.

Degustazione

Il cofanetto del RyJ Maravaillas, un Luxury boîte nature è certamente il piu bello che abbia mai visto, tra tutte le edizioni Zodiac. Pultio ed elegante, ma allo stesso raffinato e ricco di chiari riferimenti al design cinese. Ricorda molto il tetto di una Pagoda. Purtroppo una volta aperto, i sigari contenuti al suo interno non rispecchiano le aspettative:. Le cape non sono certo le migliori che la produzione cubana possa offrire:. Ruvide, opache, ricche di venature e per nulla grasse. A favore è doveroso ammettere che i sigari sono omogeneamente riempiti, e la costruzione appare ottima.

La dimensione è davvero ragguardevole, e l’aroma al naso è una combinazione di fieno, spezie, cedro e terra. Il tiraggio a freddo porta sapori di cedro  dolce, fieno, cannella, fave di cacao, cuoio, sale e un tocco di dolcezza alla ciliegia.

Il primo terzo del Maravillas 8 rispecchia la paletta aromatica percepita a crudo, con l’aggiunta di una distinta nota di arachidi e una sapidità piu marcata. C’è una dolcezza floreale molto piacevole nel retro nasale, che si combina perfettamente con la nota di pepe bianco molto evidente. La forza complessiva leggera nelle prime boccate, cresce durante tutto il primo terzo.

Nella parte centrale aumenta la dolcezza floreale nel retro nasale. È nel palato però che riusciamo a percepire la vera evoluzione: nella parte centrale di questo sigaro infatti, è molto evidente l’aroma di chicchi di caffè tostati, lievito e spezie. Il tutto accompagnato da una leggera sapidità tutt’altro che fastidiosa. La forza rimane stabilmente media.

Curiosamente, il finale di questo Romeo y Julieta sembra mescolare assieme gli aromi dei primi due terzi. I sapori dominanti si trasformano in un mix di cedro e arachidi, seguiti da vicino da note di fieno, cacao fondente, chicchi di caffè,  e lieviti. La dolcezza floreale sul retro nasale guadagna intensità al pari del pepe bianco. I quali però sbilanciano un po’ l’equilibrio complessivo del sigaro.

In conclusione il Romeo y Julieta Maravillas 8 è un sigaro molto divertente, ma come spesso accade per i sigari cubani, è ancora giovane. L’equilibrio in parte un po’ precario, potrebbe migliorare sensibilmente con un paio d’anni di meritato affinamento.

Curiosità

  • RyJ Maravillas 8 Year of the Rat misura 155mm di lunghezza per 55″ di cepo. È la seconda volta che Habanos utilizza questa vitola, il primo è stato il  Montecristo 520 Edición Limitada 2012.
  • Il Romeo y Julieta (Year of the Rat) Maravillas 8, vitola de galera: Maravillas 3.
  • La confusione regna sovrana nell’ufficio design di Habanos: Questa edizione è dedicata all’anno del Topo e denominata quindi “Year of the Rat”, nonostante ciò questa scritta non appare in nessuna parte della scatola. Mentre il nome Maravillas-8 ogni tanto compare distorto: 8-Maravillas

La marca Romeo y Julieta

La marca Romeo y Julieta e’ stata creata nel 1875 e trae le sue radici dall´omonimo romanzo di William Shakespeare. Ha guadagnato la fama internazionale nei primi anni del 20° secolo,  grazie all’idea di Don “Pepin” Rodríguez, di adornare i suoi sigari con delle anillas. inoltre anche grazie a Winston Churchill, che fu uno dei più devoti fumatori di questa marca; tanto che Il suo nome venne dapprima usato su alcune anillas, e successivamente per identificare la vitola più conosciuta della marca: Il Churchills.
L´equilibrata e aromatica ligada di selezionate foglie di tripa e capote provenienti da Vuelta Abajo, fanno dei Romeo y Julieta un classico da gusto medio. Oggi Romeo y Julieta gode di fama mondiale e offre la più ampia selezione di vitolas di Habanos, tutte elaborate “Totalmente a Mano, Tripa Larga” con foglie provenienti da Vuelta Abajo. (D.O.P)*
* (D.O.P) Denominacion de Origen Protegida.

romeo y julieta cuban cigar

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Romeo y Julieta Maravillas 8”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Post comment

Maggiori informazioni sui nostri prodotti?

Contattaci ora tramite questo form. Ti risponderemo il prima possibile!

    * Campo obbligatorio